Menu veloce: Pagina iniziale Televideo Ricerca Area RSS Mapppa del sito Contrasto Base

CONTATTI  


E’ il programma rivelazione degli ultimi mesi, leader incontrastato del venerdì sera da aprile scorso, quando è partita la prima edizione, Tale e Quale Show, il programma condotto da Carlo Conti, prodotto da Rai Intrattenimento in collaborazione con Endemol Italia per Rai1, si è affermato come il programma di intrattenimento seriale più visto di questa stagione, ottenendo una media del 22.95 di share e 5.629.000 telespettatori, con puntate che hanno raggiunto i 6 milioni e mezzo di spettatori con picchi superiori al 36.00 di share.
Domani, nel corso della dodicesima e ultima puntata, verrà eletto il “Campionissimo” tra i dieci concorrenti ancora in gara. Si tratta dei primi cinque classificati di entrambe le edizioni, ovvero: Serena Autieri (vincitrice della prima edizione), Pamela Camassa, Gabriele Cirilli, Paolo Conticini, Luisa Corna, Enzo Decaro, Giò Di Tonno (vincitore della seconda edizione), Fausto Leali, Rosalia Misseri e Flavio Montrucchio. A Tale e Quale Show, gli artisti in gara devono imitare in tutto e per tutto alcune star della musica nazionale e internazionale, senza tralasciare alcun particolare, dalla tonalità al look, dalla gestualità alle coreografie.
In queste settimane, i concorrenti, grazie all’aiuto dei quattro vocal coach Emanuela Aureli, Maria Grazia Fontana, Daniela Loi e Silvio Pozzoli, del coreografo Fabrizio Mainini, e del team composto da truccatori, parrucchieri e stilisti, hanno dato voce e corpo a una galleria di icone musicali tra cui Celine Dion, Riccardo Cocciante, Ricky Martin, Amy Winehouse, Dalida, Paolo Conte, Ray Charles e persino il rapper sud coreano Psy con il tormentone del momentoGangnam Style. Si sono esibiti tutti rigorosamente in diretta e dal vivo, negli Studios di via Tiburtina, a Roma, e si sono sottoposti al giudizio dei tre giurati d’eccezione: Loretta Goggi, Christian De Sica e Claudio Lippi. Il pubblico a casa ha dimostrato di gradire lo spettacolo sempre più numeroso, puntata dopo puntata e, grazie ai risultati ottenuti, la seconda edizione di Tale e Quale Show (prolungata di 4 puntate, rispetto alle 8 previste inizialmente) si è affermata come un programma di grande successo
Per arrivare ai risultati visti durante la diretta del venerdì sera, ogni concorrente, ogni settimana, si è sottoposto a circa 8 ore di canto e, se la performance prevedeva una coreografia, se ne aggiungevano altrettante di ballo; almeno 2 sono state le ore di recitazione e circa 3 le ore di prove per i costumi. Per il trucco e il parrucco, invece, ogni seduta durava circa 4 ore (e i concorrenti l’hanno fatta 3 volte per ogni personaggio). In totale, durante le 16 puntate (tra prima, seconda edizione e mini-torneo con i primi cinque classificati di entrambe le edizioni), compresa la finale, sono state realizzate 136 performance dai concorrenti, tutte dal vivo.
Serena Autieri è la vincitrice della prima edizione del programma. L’attrice napoletana, che anche in questa occasione ha dato conferma delle sue ottime qualità canore, nella scorsa edizione ha interpretato: Barbra Streisand, Antonella Ruggiero, Lady Gaga e Loretta Goggi; mentre nel mini-torneo ha prestato la sua voce a Celine Dion, Fiorella Mannoia e Beyoncé.
Giò Di Tonno: è stato il vincitore della seconda edizione. Il talentuoso cantante, già protagonista di numerosi musical e vincitore di un Festival di Sanremo (in coppia con Lola Ponce), si è trasformato sempre con grandi risultati in Gino Paoli, Franco Califano, Zucchero, Tiziano Ferro, Mino Reitano, Amedeo Minghi (vincitore di puntata), Riccardo Cocciante (vincitore di puntata) e Louis Armstrong; nel mini-torneo, invece, si è trasformato in Tom Jones, Nicolas Reyes (voce dei Gipsy King, vincitore di puntata) e Lucio Dalla (vincendo nuovamente la puntata, ex aequo con Paolo Conticini nei panni di Renato Zero).
Gabriele Cirilli: concorrente sia della prima che della seconda edizione. Tra le sue imitazioni più amate e riuscite c’è certamente quella del rapper sud coreano Psy che ha raggiunto la popolarità mondiale con il video della canzone Gangnam style, video più visto della storia di YouTube. Cirilli, nel corso della nona puntata, ha riproposto la stessa canzone, con tanto di occhialini, giacca verde e coreografia, conquistando non solo il pubblico in studio, Carlo Conti e i giurati, ma anche il pubblico del web che, su Twitter l'hanno fatta diventare un cult. Tra le sue performance più divertenti, poi, ci sono quella di Claudio Villa (con cui ha vinto la puntata), Orietta Berti e quella di Nikka Costa. Inoltre, tra prima e seconda edizione, ha imitato anche: Pino Daniele, Luciano Pavarotti, Giusy Ferreri, Freddy Mercury, Edoardo Bennato, Ligabue, Stevie Wonder, Pupo, Johnny Dorelli, Max Pezzali ed Edoardo Vianello.
Pamela Camassa: si è dimostrata molto a suo agio nei numeri più completi, che prevedevano anche coreografie. Ha cantato e ballato, ad esempio, sulle note di “Waka Waka” di Shakira e di “Lady Marmalade” di Christina Aguilera. Ha vinto una puntata con una perfetta interpretazione di Malika Ayane, e ha imitato anche Rettore, Lorella Cuccarini, Marcella Bella, Amy Winehouse, Ivana Spagna, Anastacia, Irene Grandi e Grace Jones.
Paolo Conticini: l’attore toscano ha vinto tre puntate (con l’imitazione di Eduardo De Crescenzo, di Fausto Leali e di Renato Zero – ex aequo con Giò Di Tonno nei panni di Lucio Dalla) e ha stupito con quella di Tina Turner. Ha imitato, inoltre, anche Claudio Baglioni, Julio Iglesias, Umberto Tozzi, Riccardo Fogli, Massimo Ranieri, Michele Zarrillo e Roby Facchinetti.
Flavio Montrucchio: ha vinto una puntata con l’imitazione di Fabio Concato ed è stato protagonista di due grandi momenti di spettacolo nei panni del John Travolta di Grease e di Ricky Martin. Si è trasformato anche in Miguel Bosè, Gianni Morandi, Nick Luciani dei Cugini di Campagna, Alan Sorrenti, Bobby Solo, Jovanotti, Jimmy Fontana e Alex Britti. Sia lui che Conticini sono stati sempre ai vertici della classifica, grazie alla loro duttilità.
Rosalia Misseri: la scorsa primavera aveva stupito con una perfetta di imitazione di Michael Jackson (e con quelle altrettanto valide di Anna Oxa, Ivana Spagna e Loredana Bertè), quest’anno ha conquistato tutti con l’interpretazione di Dalida (e ha imitato anche Carmen Consoli e Caterina Caselli).
Enzo Decaro: secondo classificato della scorsa edizione (grazie alle ottime imitazioni di Peppino Di Capri, Julio Iglesias, Barry White e Domenico Modugno), in questa edizione è riuscito a imitare magistralmente Tony Dallara, Paolo Conte ed Elvis Priesley.
Luisa Corna: dopo essersi cimentata, nella prima edizione, con le interpretazioni di Mina, Whitney Houston e Liza Minelli (e con quella difficilissima di Renato Zero), anche nel mini-torneo è stata alle prese con l’imitazione di donne dalla vocalità molto potente, come Ami Stewart, Mariah Carey e Rita Pavone.
Fausto Leali: già ammirato la scorsa primavera nelle vesti di Riccardo Cocciante, James Brown, Vasco Rossi e Joe Cocker, tra le sue imitazioni più intense ci sono sicuramente, nel mini-torneo (oltre a quella di Fred Buscaglione) quella di Ray Charles e di Totò.

 

Stampa
Privacy Policy © RAI 2009 - P.Iva 06382641006

Link Siti Rai   
Contatti   
Credits   
Legals