RAI STORIA: 1939 – 1945 II GUERRA MONDIALE

Berlino 1945

13/01/2017 - 22:10

Tra la fine del 1944 e la primavera del 1945 i tedeschi consumarono fino in fondo la loro tragedia nazionale. Sottoposta a massicci bombardamenti, volti a spargere il terrore e a fiaccare il morale oltre che a distruggere le industrie, la Germania resistette ostinatamente. Un capitolo di storia riletto da “1939 – 1945”, il programma introdotto da Paolo Mieli e narrato da Carlo Lucarelli, in onda venerdì 13 gennaio alle 22.10 su Rai Storia.
Alla fine di gennaio del 1945 il Maresciallo sovietico Zukov inizia l’invasione della Germania. Il 13 aprile Vienna viene occupata. Pochi giorni dopo, il 19 aprile, inizia la battaglia di Berlino. Il 7 maggio 1945 – dopo il suicidio di Hitler, il 30 aprile – i tedeschi firmano la resa incondizionata.