RAI STORIA: A.C.D.C.

Luigi XV, il sole nero

08/09/2016 - 21:30

Le spettacolari stanze della Reggia di Versailles fanno da sfondo al ritratto di Luigi XV, successore del “Re Sole”, uno dei più grandi libertini della storia. Un personaggio al centro del nuovo appuntamento con “a.C.d.C.” con Alessandro Barbero, dal titolo “Luigi XV, il sole nero” in onda giovedì 8 settembre alle 21.30 su Rai Storia. Il sovrano governa per quasi sessant’anni, durante i quali il vento dell’illuminismo liberava anche gli ambienti di corte dei freni e delle costrizioni che lo avevano caratterizzato in precedenza. Luigi XV, dopo un’iniziale serie di successi militari, porterà la Francia alla disastrosa sconfitta nella guerra dei Sette anni contro l’Inghilterra.
Mentre il suo impero vacillava, e le sue casse andavano svuotandosi, Luigi XV si divertiva a Versailles, inanellando una serie impressionante di scandali sessuali, creando persino un suo bordello privato nei giardini della reggia. Padre di non meno di 30 figli illegittimi, sopravvissuto a un tentativo di assassinio, accusato di condividere il potere con le sue favorite, Madame Pompadour e Madame Du Barry, Luigi XV morì a Versailles nel 1774.