RAI STORIA: A.C.D.C.

Waterloo – L’ultima battaglia

07/07/2016 - 21:30

Waterloo: la battaglia che ridisegna l’Europa, l’ultima sfida di Napoleone alle monarchie europee.  A raccontarla sono le lettere dei soldati da ogni fronte, le opinioni dei maggiori esperti europei e le memorie dei due grandi avversari: Napoleone Bonaparte e Arthur Wellesley, duca di Wellington. Pagine di storia rilette dal documentario “Waterloo, l’ultima battaglia” che Rai Cultura propone giovedì 7 luglio alle 21.30 su Rai Storia, per la serie “a.C.d.C”, con un’introduzione del professor Alessandro Barbero.
Fuggito dall’esilio dell’Elba, Napoleone sbarca in Francia e rimette insieme un esercito ancora pronto a seguirlo. Fallita ogni trattativa, decide di attaccare per primo le potenze europee che l’hanno sconfitto due anni prima: il 12 giugno 1815 lascia Parigi e invade il Belgio. Sconfitto il 16 giugno l’esercito prussiano di Blucher a Ligny e affrontati i soldati di Wellington a Quatre Bras, arriva in prossimità di Bruxelles e minaccia di conquistarla. Wellington decide di affrontarlo e lo aspetta a Waterloo, sperando nel rientro dei prussiani. Lo scontro epocale ha inizio la mattina del 18 giugno 1815.