RAI: CARTOONS ON THE BAY

Vent'anni tra miti, dei e eroi

07/04/2016 - 09:00

Oltre 500 opere in concorso, 50 paesi rappresentati, un Pulcinella Award finalmente assegnato da una giuria di bambini e una nuova sigla realizzata di concerto da ASIFA e Cartoon Italia. Con nuovi record e due grande novità, Cartoons on the Bay celebra i suoi vent’anni di vita. Il festival dell’animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi promosso da Rai e realizzato da Rai Com si svolgerà per la terza volta consecutiva a Venezia nella splendida sede di Palazzo Labia dal 7 al 9 aprile prossimi e vedrà come paese ospite il Sud Africa.
La giuria internazionale che sarà chiamata ad assegnare i Pulcinella Award 2016 è composta da Eleonora Andreatta (Direttore Rai Fiction), Firdoze Bulbulia (Fondatrice di Africa’s Best Channel), Richard Garriott (ideatore dei giochi di ruolo online), Maura Regan (Vice Presidente Sesame Workshop), Orion Ross (Vice Presidente Disney Channels EMEA).
Tema portante del festival – che per il secondo anno consecutivo ha ottenuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica – la declinazione del mito e il confronto tra i popoli attraverso i miti, le religioni e i flussi migratori. Questioni importanti e di grande attualità che saranno protagoniste di un’ampia retrospettiva e di molte anteprime. La prima ad essere presentata al grande pubblico sarà Robinson Crosue di Studio Canal, distribuito da Notorius Pictures, che mercoledì 6 alle 18, presso il Cinema Rossini di Venezia, aprirà virtualmente i lavori della manifestazione.
Ospiti d’onore di COTB 2016 due colonne dell’universo della creatività. Richard Garriott, inventore dei giochi di ruolo online e astronauta per hobby e Chris Vogler il padre della sceneggiatura cinematografica moderna. Entrambi riceveranno il Pulcinella Special Award.
Premio “Studio dell’anno” a l’italiano Gertie per lo splendido lavoro fatto con il lungometraggio Iqbal e al polacco CD Projekt Red per il videogioco The Witcher che continua a far razzia di riconoscimenti in giro per il mondo.
La scelta del miglior progetto d’animazione nel quadro dell’ormai classico premio Pitch Me! Viene affidata a tre creativi dei fumetti e della letteratura: Francesco Artibani, Matteo Strukul e Claudio Villa. Il primo è uno degli sceneggiatori di punta della Disney, il secondo uno dei più apprezzati autori emergenti nel settore young adult, il terzo il copertinista ufficiale di Tex. Autore, naturalmente, del manifesto del festival.
Per la prima volta, invece, una giuria di bambini sceglierà il cartoon italiano più bello nella categoria Kids.
Il programma professionale del festival così come quello per le scuole e quello per il pubblico sono da oggi consultabili nel nuovo sito internet di Cartoons on the Bay all’indirizzo www.cartoonsbay.com.  

CARTOONS ON THE BAY: A RAI FICTION SEI NOMINATION
In Concorso Pimpa, Zorro, The Flying Squirrels, Peanuts, 7 nani ed Io e Nefertina

 
Le serie “Pimpa Giramondo”, “Zorro - La leggenda”, “The Flying Squirrels", “Peanuts”, “7 nani ed Io” e “Nefertina" sono i sei titoli coprodotti da Rai Fiction che hanno ricevuto una nomination ai Pulcinella Awards 2016, il Concorso internazionale dell’animazione televisiva del 19° festival Cartoons on the Bay che si terrà per la terza volta a Venezia, dal 7 al 9 aprile prossimi. A questi si aggiunge lo special tv “Il traguardo di Patrizia” al quale è stato assegnato il Premio speciale Unicef.
Francesco Tullio-Altan dirige la nuova serie animata delle avventure della Pimpa (selezionata nella categoria pre-school), la cagnolina a pois rossi creata nel 1975 dal celebre vignettista satirico e straordinario autore di fumetti. La Pimpa, accompagnata come sempre dall’inseparabile Armando, tornerà presto in tv con 26 nuovi episodi da 5 minuti dal titolo “Pimpa Giramondo”, ideati da Altan e coprodotti da Rai Fiction e Quipos.
Il mitico giustiziere mascherato creato da Johnston McCulley, è appena tornato in tv con una nuovissima serie, “Zorro - La Leggenda” (in concorso nella categoria Kids), primo adattamento in computer grafica di Zorro mai realizzato che, grazie alle più avanzate tecnologie, dà alla serie tv una qualità cinematografica. Prodotta da Cyber Group Studios in associazione con Zorro Productions, in collaborazione con Blue Spirit Studios e la partecipazione di Rai Fiction e France Télévisions, Zorro è in onda su Rai Gulp tutti i giorni alle 7.45, 10.15 e 16.55.
Nella categoria +12 anni è stato poi selezionato “The Flying Squirrels”, protagonisti i discendenti di una antica stirpe di pirati. Una coproduzione italo-spagnola di 26 episodi di 13 minuti con Magoproduction, le televisioni della Catalogna e Andorra e Rai Fiction in computer grafica 3D. Nella stessa categoria concorre anche “Peanuts”, 104 episodi da 7 minuti basati sulle celebri strisce di Charles M. Schulz, che, nel classico disegno 2D, mantengono lo stile e lo spirito dei fumetti. Un’attesissima serie in animazione prodotta dalla tv pubblica francese, insieme alla società Normaal Animation in collaborazione con Dall’Angelo Pictures e con Rai Fiction.
“7 nani ed Io”, prodotta da Method Film in coproduzione con Rai Fiction e le tv pubbliche francese e tedesca, è una nuova serie realizzata in tecnica mista, live action e animazione, adatta a coinvolgere un pubblico più ampio e di grande potenzialità di ascolti (categoria Ibridi e Live). Una serie originale e divertente di 26 episodi di 26 minuti che ha per protagonista Snow (interpretata dalla giovane Leila Cenk) diretta discendente di Biancaneve, nella cui vita irrompono i celebri Sette Nani in versione animata. Nei panni del papà, un pasticcere e cake designer un po’ stravagante, c’è l’attore Flavio Parenti.
Ambientata nell’antico Egitto, “Nefertina” (categoria Piloti di serie), con la regia di Maurizio Forestieri, è un nuovo progetto di 52 episodi da 11 minuti sulle divertenti avventure della giovane protagonista del titolo, di un suo amico e del gatto Micerina. Tratta dai libri “All’ombra delle piramidi” (edizioni Lapis) la serie si rivolge al target upper pre-school (4-6 anni).
Infine, affronta un tema di estrema attualità lo special tv dedicato all’immigrazione che ha per protagonista una promessa dell'atletica nata in Italia da genitori originari del Bangladesh. Ambientato in una Palermo vivace e colorata, che accoglie e riunisce in sé tutte le culture del Mediterraneo, “Il traguardo di Patrizia” è il nuovo film di impegno sociale prodotto da Rai Fiction con la Larcadarte di Palermo al quale è stato assegnato il Premio speciale Unicef. Allieva di maestri dell’animazione come Giulio Gianini, Annalisa Corsi è l’autrice della grafica dello special della durata di 26 minuti diretto da Rosalba Vitellaro, coprodotto anche da Graphilm e Filmcommission Regione Sicilia, con la voce dell’attrice palermitana Isabella Ragonese nel ruolo della protagonista.

Per gli approfondimenti di seguito i link.

http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/docs/14587553928341_PROGRAMMA_CONFERENZA_STAMPA.pdf

http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/docs/14587554655662_PAESE_OSPITE77.pdf

http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/docs/14587555543893_LA_GIURIA_INTERNAZIONALE.pdf

http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/docs/14587571206064_CS_Giuria_PitchMe.pdf

http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/docs/14587571416145_RICHARD_GARRIOTT_PULCINELLA_SPECIAL_AWARD.pdf

http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/docs/14587571580566_CHRISTOPHER_VOGLER_PULCINELLA_SPECIAL_AWARD.pdf

http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/docs/14587571948008_CS_Studiodellanno_Gertie.pdf

http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/docs/14587571759127_CD_PROJEKT_RED.pdf