RAI RADIO2: CATERRADUNO

A Senigallia si festeggiano i 18 anni

04/07/2016 - 12:00

Il CaterRaduno compie 18 anni. La kermesse più longeva e trasversale di Rai Radio2, raggiunge un traguardo importante e conclude la stagione di Caterpillar e Caterpillar AM regalando agli ascoltatori e al pubblico presente un'edizione speciale. L'evento, che da anni  si svolge a Senigallia, tornerà dal 4 al 9 luglio trasformando il centro storico della città in uno studio radiofonico a cielo aperto: incontri, spettacoli teatrali, concerti, dj set e la possibilità di poter “vedere” la Radio, e non soltanto ascoltarla. "E' una grande gioia poter festeggiare i 18 anni del CaterRaduno a Senigallia è la città che ci ha adottato da ormai parecchio tempo ed è per noi una seconda casa – racconta Filippo Solibello - e i compleanni importanti si festeggiano con i familiari più stretti: migliaia di ascoltatori da tutta Italia e tutti i cittadini della perla marchigiana". L’anteprima del tour estivo di Daniele Silvestri, Calcutta, il ritorno dei Mau Mau, la dolceamara cantautrice Levante, Coez, il “rapper cantautore” romano, Pif e Michele Astori, l'asta benefica di LIBERA, lo spettacolo della Banda Osiris e il dj set di Lele Sacchi, sono solo alcuni dei nomi e degli eventi che renderanno speciale questa edizione del CaterRaduno. A partire dal 4 luglio, la radio annullerà le distanze con gli ascoltatori e diventerà en plein air, in diretta da Piazza Roma: CaterpillarAM in edizione speciale, dalle 12.00 alle 13.30, con Filippo Solibello, Marco Ardemagni, Claudia De Lillo e  Cinzia Poli e Caterpillar dalle 17.30 alle 19.00 con Massimo Cirri, Sara Zambotti, Paolo Labati e Marta Zoboli.
Il CaterRaduno versione “notturna” inizierà, sempre il 4 luglio, alle 21.30 con una biciclettata -  show sarà protagonista delle vie di Senigallia, condita da performance di maghi e artisti, sulla scia della campagna Bike The Nobel (la candidatura della bicicletta a premio Nobel per la pace promossa da Caterpillar e Radio2).
Martedì 5 luglio, toccherà a PIF e Michele Astori, che dalle 22 daranno vita ad una puntata speciale de 'I Provinciali', che avrà come ospite il cantautore del momento, Calcutta, al secolo Edoardo D'Erme, che col suo disco 'Mainstream' sta raccogliendo successi di critica e pubblico in tutta Italia.  Dopo Pif, sul palco di Piazza Roma salirà Coez - oltre 130mila fan su Facebook, i suoi video totalizzano oltre 5 milioni di visualizzazioni - che dalle 24 presenterà il suo nuovo disco, 'Niente che non va’. Il 5 luglio, alle 22, Paolo Labati, l’inviato speciale e ironico di Caterpillar, metterà in scena il suo show 'Hiropon'. Poi, spazio ancora alla musica dal vivo: il 6 luglio, infatti, sarà la cantautrice Levante a dare la 'buonanotte' al pubblico di Senigallia e di Radio2 con il suo concerto che partirà alle 24. Il Teatro La Fenice sarà la location del giovedì sera: qui, il 7 luglio dalle 22, arriveranno la Banda Osiris insieme a Telmo Pievani e Federico Taddia, per mettere in scena lo spettacolo 'Il Maschio Inutile'.  A mezzanotte, a Piazza Roma, ancora la musica live protagonista, col concerto dei Selton, il gruppo “folk – rock” brasiliano che farà ballare il pubblico e i radio ascoltatori. Venerdì 8 luglio la festa del CaterRaduno entrerà nel vivo: Matteo Caccia porterà per le strade di Senigallia una nuova tappa del tour di Pascal "Raccontami chi sei", una raccolta di storie di vita su un vecchio furgone Volkswagen, che diventeranno una puntata speciale in diretta radiofonica dalle 19. Alle 22 il Foro Annonario ospiterà il live di Daniele Silvestri, che al CaterRaduno presenterà un'anteprima speciale del suo “acrobatico” tour estivo, cercando di “far tornare bambini e stupire chi ascolta”. Da mezzanotte Lele Sacchi, DJ e conduttore di Radio2 In The Mix, animerà con il suo dj set le vie della città. Sempre alle 24 si potrà assistere alla visione del documentario 'Sono cosa nostra', di Simone Aleandri, prodotto da Rai Cinema. Sabato 9 luglio le iniziative partiranno dalle 11, quando di nuovo al Teatro La Fenice ci sarà la piéce di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano 'Dieci storie proprio così', affresco corale che narra storie di impegno civile e riscatto sociale. Come ogni anno, alle 17, non mancherà l'asta benefica per l'associazione Libera contro le mafie che quest'anno andrà a sostenere la  cooperativa maglificio sorta dentro uno stabile sottratto alla mafia. La chiusura del CaterRaduno sarà affidata alla musica dei Mau Mau, in concerto alle 22 al Foro Annonario. Sullo stesso palco il saluto finale è affidato come sempre alla performance canora del Direttore di RaiNews Antonio Di Bella accompagnato dagli Ottavo Richter. "Al primo CaterRaduno, a Brisighella - spiega Massimo Cirri - c'era la bambina Giulia. Era venuta per forza, aveva 3 mesi. Al diciottesimo, a Senigallia, verrà di sua propria volontà. Per me rimane un mistero, tanti misteri: avere 18 anni, essere maggiorenni, restare bambini - ostinatamente - far tardi la sera in piazza a Senigallia”.
 
Il CaterRaduno minuto per minuto su caterpillar.blog.rai.it/category/caterraduno/