RAI5: CINEKINO  

120 anni di cinema europeo: Spagna

17/04/2018 - 23:05

Gli esordi di Penélope Cruz, il festival di Sitges, l’affermazione internazionale. “Cinekino”, in onda martedì 17 aprile alle 23.05 su Rai5, passa in rassegna il cinema spagnolo. Si parte da una delle attrici spagnole oggi più famose al mondo: Penélope Cruz. Scoperta dal regista Bigas Luna nel film “Prosciutto prosciutto”, si è affermata a livello internazionale, e oggi vanta anche una stella sulla celebre Walk of Fame di Hollywood. Molto importante è poi in Spagna il Festival di Sitges dedicato al genere horror e fantastico, a cui hanno partecipato registi noti come Roman Polanski e Terence Fisher, e il nostro Lamberto Bava. Tra i registi spagnoli più apprezzati va sicuramente ricordato Fernando Fernán Gómez, che incarna anche la difficoltà del cinema spagnolo, con lodevoli eccezioni, di affermarsi al di fuori dei propri confini nazionali. Questo fenomeno si lega a un’altra particolarità di questo cinema: la difficoltà di emanciparsi dalla lunga convivenza forzata con la dittatura, che ne ha oppresso e incanalato la creatività per decenni, in forme non sempre comprensibili per il pubblico di altri Paesi. Non è un caso che l'ascesa del regista spagnolo Pedro Almodóvar verso la celebrità, coincida con l’avvento della democrazia in Spagna: il suo “Tutto su mia madre” è stato scelto come opera simbolo del moderno cinema spagnolo.