RAI RADIO2: DECANTER

"Chef ma non troppo" vola in Sicilia

21/04/2017 - 20:00

Continua ‘Chef ma non troppo’, il secondo capitolo del corso di “abc” a tavola di ‘Decanter’, su Rai Radio2, che ha come sottotitolo ‘L’Italia in Cucina’. La rubrica racconta la storia, gli ingredienti e le tecniche dei piatti più famosi del nostro Paese, regione per regione, ogni venerdì, alle 20.00, in collaborazione con ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, che dal 2004 contribuisce a far conoscere e apprezzare la nostra tradizione gastronomica, considerata il più autorevole centro di formazione al mondo dedicato alla cucina italiana. ‘Chef ma non troppo, L’Italia in Cucina’ non è solo un racconto radiofonico, ma sta diventando, puntata dopo puntata, un importante lavoro di classificazione e approfondimento delle più famose ricette italiane.  
Il tema portante della decima puntata, quella di venerdì 21 aprile, sarà il coniglio in agrodolce (alla stimpirata), piatto tipico dell’isola di Pantelleria, in Sicilia. Dopo il frico friulano e il cappon magro alla ligure, Fede e Tinto da nord volano a sud, per raccontare un piatto tipico del mediterraneo, ricco di sapori e di ingredienti. “Il palato degli chef siciliani è sempre molto sensibile e sviluppato” dichiara Marco Soldati, da 14 anni docente di cucina ad Alma che, insieme a Fede e Tinto, si occuperà di sviluppare questa succulenta ricetta, dai cenni storici, ai piccoli segreti per ottenere la ricetta perfetta. Il primo? Buttare la cipolla solo dopo aver rosolato alloro e coniglio, per non coprirne i profumi.  
‘Decanter’, la prima e unica “enogastronomia dell’etere” dove un moderno convivio riunisce alla stessa tavola, curiosi e addetti del settore, cuochi alle prime armi e chef stellati, casalinghe in cerca d’ispirazione e giovani affamati di novità, è su Radio2 dal lunedì al venerdì alle 20.00, e ascoltabile e scaricabile in podcast su www.decanter.rai.it.