RAI STORIA: DIARIO CIVILE

Generale: rivivendo Carlo Alberto Dalla Chiesa

31/08/2016 - 21:30

Il 3 settembre 1982 moriva per mano mafia il Generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa. Una ricorrenza alla quale Rai Cultura dedica la puntata di “Diario Civile”, dal titolo “Generale: rivivendo Carlo Alberto Dalla Chiesa”, in onda mercoledì 31 agosto alle 21.30 su Rai Storia, con un’introduzione del Procuratore Nazionale Antimafia, Franco Roberti.
È l’indagine privata di una ragazza alla soglia dei trent’anni, il cui oggetto è suo nonno, che soli cinque mesi prima che lei nascesse fu ucciso dalla mafia. Per ricostruire i fatti che lo portarono a quella morte ingiusta e meschina chiede l’aiuto dei familiari più stretti, e raccoglie le testimonianze di chi lo ha accompagnato in quei duri anni di vita professionale, come i giudici Gian Carlo Caselli e Armando Spataro, l’ex Generale dei Carabinieri e dei servizi Giampaolo Sechi, l’ex ministro democristiano Virginio Rognoni; ma anche i racconti di alcuni uomini le cui vite hanno incrociato la sua in momenti cruciali come il giornalista Attilio Bolzoni, il figlio di Pio La Torre Franco e il giudice che svelò le attività della loggia P2 Giuliano Turone. Lei si chiama Dora, suo nonno era Carlo Alberto dalla Chiesa.