RAI STORIA: DIARIO CIVILE. I PADRINI

Downfall. L'inizio della famiglia

10/02/2017 - 21:10

Robert Kubečka e Donald Barstow erano amici, fratellastri e partner commerciali. Insieme fondarono una piccola azienda per la raccolta dei rifiuti a Long Island, alle porte di New York City. Erano onesti in un settore che non lo era affatto perché l’industria dei rifiuti a Long Island era controllata dalla mafia e quando i due fratelli sfidarono il cartello furono intimiditi e minacciati. Una storia raccontata da “Downfall. L'inizio della famiglia”, in onda venerdì 10 febbraio alle 21.10 su Rai Storia per “Diario Civile. I Padrini”.
All'inizio degli anni ‘80 i fratelli chiesero aiuto alle autorità le quali, grazie alla loro cooperazione, scoprirono, attraverso una microspia piazzata nella macchina guida dal mafioso Sal Avellino, che il settore rifiuti di Long Island era gestito dalla famiglia mafiosa Lucchese. Avellino era l’autista del boss Tony “Ducks” Corallo.  Le conversazioni registrate in quella macchina costituirono il pezzo centrale del processo investigativo che, tra il 1985 e il 1986, coinvolse nove dei mafiosi più importanti di New York. Fu l’inizio della fine del potere della mafia. Robert Kubečka e Donald Barstow pagarono però un caro prezzo.