RAI3: FUORIROMA

Alla ricerca di sindaci e nuovi leader politici

12/09/2016 - 20:10

Parte lunedì 12 settembre alle 20.10 su Rai3 “FuoriRoma”, il nuovo programma di Concita De Gregorio, prodotto da HangarTv di Gregorio Paolini, che per la prima settimana sarà in onda tutti i giorni, dal 12 al 16 settembre. Poi ogni lunedì a partire dal 19 settembre
Nel cuore del caso-Raggi che scuote la capitale e preoccupa il Paese, FuoriRoma tiene al centro la provincia italiana e la politica nei territori e racconta le storie, personali e politiche, dei sindaci e degli amministratori che stanno cambiando la geografia del Paese. Nel vivaio della politica, fuori dalle grandi città, cresce una nuova classe dirigente quasi sempre esclusa dalla ribalta dei giornali e delle tv. Dietro un successo elettorale però c’è sempre un lungo lavoro, la sorpresa – quando qualcosa cambia nelle grandi città e nel paese - è solo di chi non ha visto arrivare il futuro.
Il programma è una rassegna di volti ancora poco noti della vita pubblica, in pole position per diventare protagonisti: un talent dei sindaci, si direbbe con il linguaggio dei format televisivi. 
La periferia al centro. E non esiste uno studio tv da cui raccontarla. Nello spirito dell’anti-talk, vicina al linguaggio del documentario e senza le pretese del programma d’inchiesta classico, mescolando profondità e leggerezza, Concita De Gregorio viaggia, taccuino in mano, in treno, in auto o in traghetto, e incontra, uno per uno, i protagonisti della vita politica di 19 città d’Italia.
Si comincia  lunedì 12 settembre, con la storia del nuovo sindaco civico di Latina, città simbolo del fascismo littorio, in cui la destra politica per la prima volta esce sconfitta dalle urne e non vincono la sinistra o il Movimento 5 Stelle. Ma una lista civica: “Latina Bene Comune” del nuovo sindaco Damiano Coletta, un cardiologo cinquantenne, ex calciatore professionista. “Nessuno li ha visti arrivare” dicono i candidati sconfitti dei partiti di destra e di sinistra, eppure erano lì da molti anni da quando hanno iniziato a fare attività nei quartieri periferici.
La prima settimana si completa scoprendo il volto della sindaca di Cascina espugnata dalla Lega, la Lecce roccaforte del centrodestra nella Puglia di Vendola e Emiliano, si racconta il giovane sindaco di Pesaro che in molti indicano come erede di Matteo Renzi, si arriva nella Carbonia rossa delle miniere e dell’Alcoa, espugnata dalla neo sindaca dei Cinque Stelle. Tutt’attorno, il contesto: i problemi del territorio, i volti degli abitanti del posto, le battaglie e le speranze di ogni giorno.