RAI5: GHIACCIO BOLLENTE

Sting e Depeche Mode

18/05/2017 - 18:30

Ha scritto una pagina decisiva del pop d’autore, riuscendo a fondere insieme il rock e i ritmi reggae esplosi alla fine degli anni Settanta con le correnti new wave e il punk inglese. “Video Killed The Radio Star”, in onda giovedì 18 maggio alle 18.30 e in replica alle 23.15 su Rai5 per “Ghiaccio bollente”, incontra Sting. Il documentario è interamente dedicato alla videografia del cantante che, insieme ai Police, è stato tra i primi a intuire le potenzialità del nuovo mezzo espressivo, il videoclip. Sting, nel corso della puntata, commenta in prima persona il making of di videoclip musicali come “Fields of Gold” e “Every Breath You Take”.
Alle 18.55 e in replica alle 23.40, obiettivo sui Depeche Mode con “Rock Legends”. Gruppo musicale inglese formatosi a Basildon nel 1980, capitanati da Dave Gahan, i Depeche Mode hanno portato avanti lungo una carriera trentennale una vera rivoluzione nella scena del synth pop inglese. Hanno alternato diverse fasi e hanno lasciato spazio nella loro musica a diversi generi musicali, come il pop rock, la new wave e anche la dance alternativa, fino a consolidarsi come una delle band più influenti degli ultimi trent'anni. Il documentario mostra materiale d'archivio, video musicali come “I feel loved” e “Wrong”, e approfondimenti con i critici musicali e giornalisti John Aizlewood (Evening Standard), Danielle Perry (XFM), Will Hodgkinson (The Times) e Camilla Pia (Bbc Radio 6 ).