RAI STORIA: I DIARI DELLA GRANDE GUERRA

La nostalgia e il desiderio

22/06/2016 - 22:30

Milioni di madri e di mogli per anni devono supportare la separazione da figli e mariti. Vivono in preda all’incertezza, non possono sapere se i loro cari sono ancora in vita, altre devono accettare di averli persi per sempre. Una tragedia raccontata nel nuovo appuntamento per la serie “I Diari della Grande Guerra”, una coproduzione internazionale realizzata per comprendere e ripercorrere fatti, personaggi, cultura e società del tempo, con l’introduzione di Carlo Lucarelli, in onda mercoledì 22 giugno alle 22.30 su Rai Storia. Gli uomini in trincea devono concentrarsi e uccidere, cercando di pensare il meno possibile alle donne rimaste a casa. La prima guerra mondiale annienta la vita e mina la salute di un numero infinito di soldati. Distrugge famiglie, coppie, relazioni d’amore e affetti.