RAI STORIA: I DIARI DELLA GRANDE GUERRA

L’attacco

08/06/2016 - 22:30

Il conflitto europeo si trasforma in guerra mondiale. Grecia e Bulgaria, Giappone e Impero ottomano entrano in guerra. Si combatte in Europa, in Africa, di fronte alle isole Falkland e sul pacifico. Lo racconta il documentario “L’attacco” per la serie “I Diari della Grande Guerra”, una coproduzione internazionale, con l’introduzione di Carlo Lucarelli - in onda mercoledì 8 giugno alle 22.30 su Rai Storia – realizzata per comprendere e ripercorrere fatti, personaggi, cultura e società del tempo.
Più di venti milioni di uomini sono sotto le armi. I moderni sistemi di armamento si soprappongo alle forme tradizionali. La guerra di movimento si trasforma in guerra di trincea. Il numero di vittime è enorme, i generali non sanno cosa fare. Di fronte a un numero infinito di morti nessuno vuole ritirarsi, al contrario: per vincere è necessario spiegare eserciti ancora più grandi.