RAI STORIA: I GRANDI DISCORSI DELLA STORIA

Protagonisti della politica italiana

24/01/2017 - 21:10

Dal “discorso della discesa in campo” con cui Silvio Berlusconi si è presentato alla politica italiana nel 1994, pronto a prendere il vuoto lasciato dalla fine della Prima Repubblica, al “discorso delle api” alla Tribuna Elettorale 1963 di Palmiro Togliatti, storica guida del partito Comunista Italiano. I “Protagonisti della politica italiana” sono al centro del nuovo appuntamento con la serie “Grandi Discorsi della storia”, che Rai Cultura propone martedì 24 gennaio alle 21.10 su Rai Storia. E ancora, dal carismatico fondatore del MSI Giorgio Almirante, che esorta i suoi elettori durante il XII congresso del partito, alle parole di autoaccusa “chi è senza peccato scagli la prima pietra” pronunciate da Bettino Craxi alla camera dei Deputati nel mezzo dell’inchiesta “Mani Pulite” sulla corruzione politica, al discorso ritenuto il testamento spirituale di Aldo Moro, tenuto all’Assemblea dei Parlamentari solo due settimane prima del rapimento. Ed infine il difficile intervento di Alcide De Gasperi alla conferenza di Pace di Parigi nel 1946, dove deve difendere il proprio paese sconfitto nella Seconda Guerra Mondiale dalle scelte di Mussolini e del fascismo. Oltre all’analisi retorica e linguistica di Flavia Trupia saranno presenti i contributi dei giornalisti Filippo Ceccarelli e Paolo del Debbio.
Grandi Discorsi della Storia è un programma condotto da Aldo Cazzullo, scritto da Erika Brenna, Aldo Cazzullo, Luciano Palmerino, regia di Tommaso Vecchio e Jovika Nonkovic.