RAI5: IL GIOCO DEL TEATRO

Il giuoco delle parti di Pirandello

21/11/2016 - 22:05

La surreale vicenda di un marito, Leone Gala, già consapevole e, in un certo senso pacificato, con la sua condizione di “cornuto”. La racconta la commedia pirandelliana, scritta nel 1918, “Il giuoco delle parti”, interpretata da Umberto Orsini, diretto da Roberto Valerio, che Rai Cultura propone lunedì 21 novembre alle 22.05 su Rai5. Gala si è separato amichevolmente dalla moglie Silia (Alvia Reale) e, pur mantenendo le apparenze coniugali, vive da solo, dedicandosi ai libri e alle sperimentazioni gastronomiche. Silia, dal canto suo, pur avendo tutta la libertà di frequentare l’amante Guido Venanzi (Totò Onnis), si annoia e soprattutto non tollera lo stato di serafico distacco che il marito sembra aver raggiunto. Cerca così di strapparlo al suo romitaggio, spingendolo in un duello d'onore: tentativo che avrà esiti imprevedibili, perché Leone, a rientrare nel “gioco delle parti”, non ci pensa davvero. L'opera si inserisce nel ciclo di rappresentazioni che Rai Cultura propone a ottant’anni dalla scomparsa dell’autore di Girgenti: pietre miliari della sua produzione, reinterpretate e riscritte come opere contemporanee.