RAI STORIA: IL GIORNO E LA STORIA

Lucio Dalla

01/03/2017 - 00:10

Cinque anni fa, il primo  marzo 2012, moriva Lucio Dalla, stroncato da un infarto all’età di 69 anni. Lo ricorda Pierfrancesco De Robertis, direttore de La Nazione, a  “Il giorno e la Storia”, in onda mercoledì 1 marzo alle 00.10 e in replica alle 5.30, 8.30, 11.30, 14.00, e alle 20.10 su Rai Storia. Per quarant’anni è stato uno dei più amati interpreti e autori della canzone italiana. Firma il suo primo grande successo nel 1970: si tratta di “Occhi di ragazza”, scritta per Gianni Morandi. I due decenni successivi sono i più innovativi e prolifici della sua carriera e producono capolavori senza tempo come “Quattro marzo 1943”, “L’anno che verrà”, “Piazza Grande”, “Caruso”, “Com’è profondo il mare”. Ma la vena creativa e l’energia vitale lo accompagnano fino all’ultimo giorno della sua vita, generando una serie interminabile di dischi, colonne sonore, concerti, tournee, collaborazioni artistiche, spettacoli e regie teatrali e perfino a un libro di racconti.