RAI5: ITALIA, POETI E NAVIGATORI

Palermo, la Sicilia

14/09/2018 - 21:15

Bastano un libro e uno smartphone per viaggiare nel tempo e nello spazio. Le pagine della letteratura conservano le parole più emozionanti del passato. Le pagine del web contengono le immagini più autentiche del presente. E’ un incontro inatteso – cercato e trovato - quello al centro della nuova serie “Italia, poeti e navigatori”, che Rai Cultura propone da venerdì 14 settembre alle 21.15 su Rai5. In un tempo in cui le immagini del reale e del paesaggio sono ormai state acquisite nella loro totalità in un giacimento visivo sempre on line, la serie abbina le parole della grande letteratura alle immagini del web, creando un itinerario italiano assolutamente inedito. Città protagonista del primo appuntamento è Palermo. E così Goethe, Mario Puzo, Maupassant e Oscar Wilde sono tornati in Sicilia: qualcosa è cambiato?
Il programma - ideato e diretto da Gualtiero Peirce e prodotto da Cyrano New Media con il supporto tecnico di Google e YouTube - riprende  la grande tradizione letteraria del “Viaggio in Italia”, declinandolo però secondo i parametri culturali della modernità tecnologica. A partire dall’affascinante cornice della Biblioteca Hertziana di Roma si realizza così un viaggio ad un tempo “letterario”, che si sviluppa nei luoghi simbolo della bellezza italiana, e “virtuale”, che possiamo compiere con gli strumenti d’uso quotidiano delle tecnologie della comunicazione “always on line”: smartphone, tablet, computer. Il racconto sviluppa così un delicato e sorprendente intreccio narrativo, che mette a confronto la parola di un passato antico e la modernità della rappresentazione digitale.