RAI STORIA: ITALIA. VIAGGIO NELLA BELLEZZA

La seconda vita degli edifici romani

12/09/2016 - 21:10

Che cosa è accaduto agli antichi edifici romani, nella trasformazione della città di Roma da capitale pagana a città cristiana? Come è stato impiegato il patrimonio di pietra e di marmo ereditato dalle epoche precedenti? Se ne parla nel nuovo appuntamento con “Italia. Viaggio nella bellezza”, la serie che racconta la “seconda vita” del patrimonio italiano, la sua  trasformazione, il suo riutilizzo e valorizzazione, in onda lunedì 12 settembre alle 21.10 su Rai Storia.
L'immenso retaggio di marmi e laterizi, di colonne e di capitelli, di trabeazioni e di volte che costituiva il panorama di Roma antica, è la creta che secoli di applicazione – e l’intervento di architetti e di artisti geniali, come Michelangelo e Raffaello – trasforma nella seconda Roma, quella cristiana, quella dei Papi. Templi, basiliche, terme, aule senatoriali, diventano così luoghi di culto cristiano, mentre le statue della Vergine prendono il posto di quelle di Venere. Diversi luoghi dell’Urbe: il complesso di templi vicini all’Isola Tiberina, ora assorbiti nella chiesa di San Nicola in Carcere; il tempio di Antonino Pio e Faustina Maggiore, nella mirabile cornice del Foro Romano, che nel Cinquecento diventa San Lorenzo in Miranda, la chiesa dei farmacisti; il Pantheon, santuario dinastico poi dedicato alla Vergine; Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, che nasce sotto Diocleziano come il secondo complesso termale per grandezza di Roma.