RAI5: MUTI INEDITO TRA PROVE E CONCERTI

Prove della “Quinta” di Beethoven

27/10/2016 - 21:15

È stato definito “The King of Verdi” dal New York Times, ha collaborato con i teatri e gli istituti più prestigiosi del mondo e oggi è annoverato tra i più grandi interpreti di Verdi e Mozart. Il maestro Riccardo Muti torna protagonista per Rai Cultura di un nuovo ciclo di lezioni di musica dal titolo “Muti inedito tra prove e concerti”, in onda a partire da giovedì 27 ottobre in prima serata su Rai5.
Dopo il ciclo dedicato all’opera di Verdi e dopo le lezioni di “Prove d'orchestra” dedicato ai capolavori della musica del Seicento e del Settecento, ora il Maestro torna a dirigere l’orchestra giovanile Luigi Cherubini ma con una nuova formula: alle prove seguono le esecuzioni definitive. Vedremo così la preparazione del Falstaff verdiano e poi l'opera integrale, la preparazione della Quinta di Beethoven e di Romeo e Giulietta di Cajkovskij e l'esecuzione del concerto, infine i ballabili dei Vespri Siciliani e la loro interpretazione in forma di concerto. Una serie imperdibile, prodotta da RMMusic, in cui Riccardo Muti alterna tecnica e aneddoti, consigli e visioni, in un susseguirsi di momenti poetici e di insegnamenti folgoranti.
A inaugurare il ciclo, sarà la prova inedita della Quinta di Beethoven, in cui si può apprezzare il lavoro meticoloso del Maestro Muti su ogni singolo passaggio e il bel rapporto che si è ormai instaurato dal 2004 ad oggi tra il direttore e i musicisti della sua Orchestra Giovanile Luigi Cherubini.