RAI2: NAZIONALI

Personaggi, luoghi e storie che fanno grande lo sport italiano

19/02/2017 - 00:30

Il titolo è evocativo, "Nazionali". Il sottotitolo ancora di più, ovvero "personaggi, luoghi e storie che fanno grande lo sport italiano". Nazionali è una serie di 12 docufilm della durata di 30 minuti, realizzati da Raisport, in onda, da domenica 19 febbraio, alle 24.30, su Rai2, al termine de La Domenica Sportiva. Protagonista di ogni puntata è un atleta, non calciatore, che si è distinto per i successi nella sua disciplina, diventando (almeno per un giorno) un eroe nazionale. Attraverso la sua storia si mette in luce non soltanto il personaggio, ma anche l'ambiente che lo ha formato, il luogo in cui è cresciuto, componendo così, a spicchi, il ritratto di una nazione. Non si tratta di biografie, ma di racconti con un fulcro. Il cuore del programma sta nel tentativo di rispondere a una domanda: che cosa ha reso questa persona un campione? Dove sta l'interruttore che ha acceso la sua determinazione a nutrire il talento di fatica e impegno? In questo modo i Nazionali diventano esempi disponibili, modelli di comportamento, prodotti da esportazione che, dove vanno, fanno suonare il nostro inno, inducendoci a riconoscere in quel che compiono una parte di noi.
La prima serie dei docufilm si apre con il ritratto di Fabio Basile, olimpionico di judo a Rio2016: poi Carolina Kostner, Niccolò Campriani, Ivan Zaytsev, Rachele Bruni, Fabio Aru, Simone Moro, Vanessa Ferrari, Frank Chamizo, Vincenzo Nibali, Marco Olmo e Fioravante Palestini.  
La serie, curata da Enrico Testa, è firmata da Elisabetta Caporale, Roberto Carulli, Maurizio Colantoni, Alessandra De Stefano, Andrea Fusco, Stefano Rizzato e Arianna Secondini. Due i registi: Alessandro Capitani e Andrea Sproviero.