RAI5: ORLANDO 500

Una lunga serata con Ariosto e l'Orlando Furioso

22/04/2016 - 18:15

Italo Calvino lo aveva definito il “poema del movimento”: un’opera classica e insieme incredibilmente moderna, che non finisce mai di sorprendere. Anche a cinquecento anni dalla sua prima pubblicazione, il 22 aprile 1516. Per “festeggiare” l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto Rai Cultura dedica al poema, uno dei capolavori assoluti della letteratura italiana, una lunga serata in quella stessa data, venerdì 22 aprile a partire dalle 18.15 e fino a notte inoltrata su Rai5. Documentari, sceneggiati, ma anche spettacoli teatrali, da quelli “classici” alla recente libera versione firmata da Marco Baliani, interprete dello spettacolo con Stefano Accorsi. E non manca, in apertura della programmazione – alle 18.15 - un ritratto di Ariosto, personaggio emblematico dell’Italia rinascimentale, funzionario di corte nella Ferrara estense e grande poeta, raccontato in “I grandi della letteratura italiana”.
Appuntamento speciale, poi, alle 22.00 con il documentario in prima tv appositamente realizzato da Rai Cultura “Orlando, furioso da 500 anni”. Insieme a Giulio Ferroni, studioso dell’opera ariostesca, il documentario è un viaggio nei  i luoghi più suggestivi della Ferrara estense, alla scoperta dell’Orlando Furioso, un poema in cui “tutti inseguono tutti”. E la vicenda di Orlando si intreccia con quella dei capolavori che seppe ispirare, affidati al racconto di Claudio Strinati, critico e storico dell’arte, e alle letture di Massimo Foschi, indimenticabile Orlando nell’adattamento di Ronconi e Sanguineti, e di Marco Baliani che ha rivisitato in chiave giocosa per il teatro il capolavoro di Ludovico Ariosto.
Prima di questo Speciale, alle 19.15, va in onda la prima puntata dell’’“Orlando Furioso” nella versione sceneggiata del 1975 e diretta da Luca Ronconi, che si ispirò allo spettacolo da lui stesso messo in scena, con straordinario successo, al Festival dei Due Mondi di Spoleto nel 1969 e che lo impose all'attenzione internazionale. Un adattamento televisivo che fonde, in un esemplare unico, il linguaggio del teatro e quello dei nuovi mezzi di comunicazione del nostro secolo: un capolavoro della cultura contemporanea.
A seguire, alle 20.15, spazio al poema ariostesco anche in “Memo. L’agenda culturale”. Si torna sul palcoscenico alle 21.15 con “Giocando con Orlando” spettacolo teatrale interpretato da Stefano Accorsi e Marco Baliani, che è anche il regista dello spettacolo. I due attori entrano ed escono dai personaggi, ne creano altri e giocano, improvvisando, con la lingua e col corpo.
In seconda serata, poi, spazio al Furioso anche in Terza Pagine e, infine, dalle 00.30 in avanti, “Una notte con Orlando”, con tutte le puntate dell’Orlando Furioso di Luca Ronconi.