RAI RADIO3: PANTHEON

Tolkien: un viaggio inaspettato

07/01/2017 - 18:00

Il 2017 è l'anno tolkieniano: il 3 gennaio è stato il 125mo anniversario della nascita, il 50mo dalla prima pubblicazione in Italia di una sua opera (La compagnia dell'anello, Astrolabio), il 55mo da Le avventure di Tom Bombadil e il 40mo dal Silmarillion. Rai Radio3 rende omaggio con Pantheon, programma in onda sabato 7 gennaio alle 18 (e poi nei sette sabati successivi, 14, 21, 28 gennaio, 4, 11, 18 e 25 febbraio) a uno dei più amati e in molta parte fraintesi scrittori del Novecento. Un ciclo di otto puntate condotte da Arturo Stalteri e Loredana Lipperini: in ogni puntata si aprirà una finestra sull'immaginario tolkieniano (cinema e fumetti) e si racconterà musicalmente l'opera di Tolkien attraverso la presenza dei musicisti che si sono a lui ispirati. Esperti e appassionati, accompagneranno gli ascoltatori nel complesso universo fantastico creato dal professore di Oxford: Piero Boitani, Federico Guglielmi/ Wu Ming 4, Michela Murgia, Alessandro D’Avenia.

Le puntate e gli ospiti:
 
Sabato 7 gennaio. Il viaggio di Tolkien: gli antenati della Terra di mezzo. Conversazione con Piero Boitani, filologo, linguista, professore ordinario di letteratura comparata e Luca Catalano leader degli Ainur. Tolkien e il mito: Beowulf, Sir Gawain e il Cavaliere verde, le saghe nordiche. Come nasce l’universo tolkieniano.
 
Sabato 14 gennaio. Un universo di parole: le lingue della Terra di mezzo. Conversazione con Roberto Arduini, presidente Associazione italiana studi tolkieniani e Ted Nasmith, illustratore de la Terra di mezzo. In principio fu l’elfico: come Tolkien immaginò un mondo dove i personaggi potessero parlare le lingue che inventava.
 
Sabato 21 gennaio. Un guerriero piccolo piccolo: il ribaltamento dell’eroe classico. Conversazione con Federico Guglielmi, Wu Ming 4, scrittore, studioso di Tolkien e Par Lindh, musicista svedese. L’eroe arturiano diventa imperfetto: l’innovazione di Tolkien e le imperfezioni dei nuovi guerrieri.
 
Sabato 28 gennaio. L’anello è mio: la questione del Male. Conversazione con Federico Guglielmi, Wu Ming 4, scrittore, studioso di Tolkien e Giuseppe Festa leader dei Lingalad. Nessuno è perfetto: come Tolkien inserisce vulnerabilità anche nei personaggi positivi.
 
Sabato 4 febbraio. Principesse elfiche e combattenti mascherate: le figure femminili. Conversazione con Michela Murgia, scrittrice e Saverio Simonelli, giornalista e saggista. Dama Galadriel, Arwen,Éowyn. Tolkien riesce a immaginare una figura femminile che si distacca fino in fondo dalla tradizione?
 
Sabato 11 febbraio. Creature fantastiche e dove trovarle: bestiario e paesaggio in Tolkien. Conversazione con Roberto Arduini, presidente Associazione italiana studi tolkieniani e Andrea Pellegrini, musicista. Razze, animali, alberi, mondi: cosa vive nella Terra di Mezzo.
 
Sabato 18 febbraio. Tutti figli di Tolkien: gli epigoni nel fumetto, nel cinema, nella letteratura, nei giochi. Conversazione con Roberto Arduini, presidente Associazione italiana studi tolkieniani e Edoardo Volpi Kellermann, musicista. La letteratura fantasy, i giochi di ruolo, i videogiochi, i fumetti, il cinema, le serie televisive: da Guerre Stellari a Harry Potter e Game of Thrones, l’immaginario che Tolkien ha influenzato.

Sabato 25 febbraio. Opera aperta: lo straordinario mondo del fandom. Conversazione con Alessandro D’Avenia, scrittore, e Michela Murgia, scrittrice e Giandil, musicista. C’è chi ha cominciato a leggere grazie a Tolkien, c’è chi grazie a Tolkien, e ai giochi di ruolo a lui ispirati, ha cominciato a scrivere. Storie di fan.