RAI1: PETROLIO

Futuro mobile, ospite Giorgetto Giugiaro

14/10/2017 - 23:55

Muoversi: una delle esigenze principali dell’umanità. Ci si sposta per infiniti motivi, per lavorare, viaggiare, per incontrarsi con gli altri, per sognare e tutto ciò sta mutando in maniera radicale: strade intasate, infrastrutture al limite delle loro capacità, inquinamento, spingono verso nuove e alternative soluzioni. Petrolio, il programma di approfondimento di Rai1, in onda sabato 14 ottobre in seconda serata, indaga sulla rapida evoluzione dei mezzi di trasporto, spinta da una ricerca tecnologica e ingegneristica che ha già raggiunto livelli inimmaginabili. Ospite in esclusiva di Duilio Giammaria, Giorgetto Giugiaro il designer che ha scritto la storia dell’automobile e che a Petrolio ne racconta il futuro. Qual è la ricetta per la mobilità intelligente? Biciclette, auto elettriche, sono la prossima rivoluzione della mobilità? Dall’Olanda, dove si produce l’auto volante sino agli Emirati Arabi dove è nato il modello esemplare dì città sostenibile, Masdar City. Il trasporto aereo l’emblema della modernità: perché il rilancio della compagnia di bandiera è fallito e quanto è stato speso per incentivare i vettori low cost? A Petrolio, Cristina Pronello, Presidente dell’Agenzia per la mobilità della regione Piemonte esperta di trasporti e mobilità in ambito urbano insieme ai giovani ingegneri dell’Università di Pisa e della Scuola Superiore Sant’Anna ammessi, unico team italiano, alla Hyperloop Pod Competition, la competizione mondiale per progettare Hyperloop il treno del futuro finanziato dal miliardario americano Elon Musk capace di sfrecciare a più di 1000 km orari: in studio la dimostrazione di come funziona il rivoluzionario sistema di sospensione magnetica.