RAI1: PETROLIO

Terremostro

03/11/2016 - 23:20

Petrolio torna in diretta, domani, giovedì 3 novembre alle 23.20, per raccontare un terremoto che la gente ora chiama il Mostro, quasi una presenza fisica con la quale dover convivere. Duilio Giammaria è andato in Umbria tra gli sfollati di Norcia e Visso, perché se fino a due mesi fa il dramma erano le vittime di un terremoto infinito, oggi l’emergenza sono loro, le migliaia di persone senza più una casa ma che non vogliono andarsene, pur sapendo che il Mostro può tornare e infierire ancora. E’ possibile una convivenza tra la terra che trema di continuo e la popolazione che la abita da secoli? Come mantenere l’identità culturale ed economica di un pezzo d’Italia che rischia di essere cancellata da un sisma che ciclicamente torna a distruggere? E nel sud Italia quali sono i “Mostri” che minacciano un altro pezzo del Paese? Petrolio è andato in Campania, nel Vesuvio, in Sicilia, nel Valle di Noto, a Catania nella sede dell’Istituto Nazionale di Geofisica. Che avverte, “se dovesse verificarsi un terremoto analogo a quello del Centro Italia qui crollerebbe tutto”.