DUBAI2020, RAI FIRMA INTESA PER PROMOZIONE ECCELLENZE ITALIA

10/07/2018 - 16:26

La Rai e il Commissariato per l’Italia per Expo 2020 hanno firmato un accordo che vedrà l’azienda di Servizio Pubblico accompagnare il racconto della presenza italiana all’esposizione universale che si terrà a Dubai. “EXPO 2020 – si legge nell’intesa - è la prima Esposizione Universale che si svolge nel mondo arabo e gli obiettivi della partecipazione italiana sono quelli di farne un’opportunità di rafforzamento del ruolo culturale, economico e diplomatico dell’Italia nell’area del ‘Mediterraneo allargato’".
Da un punto di vista concreto, l’Azienda di Servizio Pubblico svilupperà congiuntamente con il Commissariato progetti e iniziative legate a Expo 2020 e promuoverà le tematiche della esposizione universale tra cui spiccano l’innovazione digitale, la cittadinanza globale e la sostenibilità. Per i Paesi partecipanti, tra cui l’Italia, “è strategico raggiungere e coinvolgere” i cosiddetti millenials “costantemente connessi ad Internet e profondi conoscitori delle tecnologie e dei codici della comunicazione digitale”.
Expo 2020 – si legge ancora nel Memorandum - può essere una grande opportunità per la presentazione di un modello italiano di creazione di valore condiviso, reso possibile dalla diffusione delle idee, dei prodotti culturali, delle eccellenze creative, costruito su progetti e soluzioni sperimentate o già realizzate con successo dalle imprese italiane, dai territori, dai centri di ricerca e dai poli educativi”.
Durante l’evento, poi, saranno raccontate alcune tra le più significative esperienze vissute e realizzate dagli italiani nel mondo, esperienze che “contribuiscono alla costruzione di competenze professionali sempre più globali, aumentando la capacità dell’Italia di presentarsi a livello internazionale: un modello italiano dell’ingegno, del saper fare, dell’operosità e dell’eccellenza”.