RAI5: PROVE D’ORCHESTRA

Obiettivo Berlioz

18/08/2016 - 21:15

L’opera “Episodi della vita di un artista, sinfonia fantastica in cinque parti, op.14”, meglio nota come la “Sinfonia fantastica” di Hector Berlioz è la nuova tappa del viaggio alla scoperta di grandi capolavori della musica operistica e sinfonica di “Prove d’orchestra”, con il Maestro Riccardo Muti, in onda giovedì 18 agosto alle 21.15 su Rai5. Scritta nel 1830 seguendo uno specifico programma extra-musicale, attraverso i suoi cinque movimenti la sinfonia descrive l'incontro del compositore con la sua amata - l'attrice Harriet Smithson, conosciuta nel 1827 a Parigi - e le sofferenze di un amore non corrisposto. Le otto lezioni-concerto dedicate alla musica operistica e sinfonica - che Rai Cultura propone il giovedì in prima serata su Rai5 – sono tenute dal maestro Muti davanti all'orchestra giovanile Cherubini, da lui fondata nel 2004. L’orchestra porta il nome di uno tra i massimi musicisti italiani di tutti i tempi, attivo non solo in Italia ma in tutta Europa, esattamente come l’orchestra che ne porta il nome, sottolineando la propria identità nazionale ma anche l’inclinazione a una visione internazionale della musica e della cultura. Quello proposto da Riccardo Muti e dai giovani musicisti dell’Orchestra Cherubini è un percorso alla scoperta di alcuni capisaldi della storia della musica e di gemme poco conosciute ma non per questo meno preziose.