RAI RADIO3: RADIO3MONDO

Un tribunale per i popoli

11/07/2016 - 11:00

Veniva firmata 40 anni fa la Carta di Algeri e proclamata la Dichiarazione universale dei diritti dei popoli.  Dal paese che era all’epoca un riferimento strategico per i ‘non allineati’ partiva un movimento che avrebbe sfociato nell’attività del Tribunale Permanente per i Diritti dei popoli nel 1979. Dal tempo della decolonizzazione e delle sue urgenze tante sono state le questioni che hanno animato sessioni del Tribunale mentre l’idea di popolo e di diritto dei popoli si è riempita di nuovi sensi e rivendicazioni. Diritti dei popoli sono diventati diritti delle donne, dei lavoratori, dei consumatori, sull’ambiente, sulle risorse, e i popoli sono diventati trasversali: uno per tutti oggi il popolo dei migranti. La globalizzazione, i conflitti regionali,  il nuovo ‘ordine’ mondiale dettano ora una nuova agenda dei diritti. Come rivitalizzare la Carta di Algeri e promuovere l’attività del Tribunale?
 Lunedì 11 luglio alle 11.00 Anna Maria Giordano ne parla a Radio3Mondo, in onda su Rai Radio3, con Nicoletta Dentico, responsabile internazionale della Fondazione Lelio e Lisli Basso, e con Carlos Beristein, medico ed esperto di violenza  e diritti umani dell' Università di Bilbao