RAI RADIO POTENZIA LA COPERTURA DAB+

Roberto Sergio: "Completata la tratta da Bologna al Brennero"

12/09/2018 - 06:00

Cinque nuovi impianti accesi consentono a Rai Radio di espandere la propria copertura in tutto il Nord Italia. In particolare, sono stai accesi gli impianti di Bassa Val Lagarina (TN) e Spiazzi di M. Baldo (VR) che hanno completato la copertura lungo la A22 (Autostrada del Brennero), consentendo un servizio in continuità tra il Brennero e Bologna. Inoltre, l'impianto di Agugliana (VI) migliora la copertura lungo la A4 tra Verona e Vicenza. L’impianto di Como M. Tre Croci serve tutta l'area di Como e provincia consentendo la ricezione del servizio in continuità tra Milano e Como. Infine, l'impianto di Col de Courtil (AO) estende il servizio lungo la AS (Torino-Monte Bianco).
“Con questi ulteriori, importanti attivazioni  – spiega Roberto Sergio, Direttore di Rai Radio  – la copertura di Rai Radio nel Nord Italia è ormai ottimale, in particolare lungo le direttrici autostradali. Un altro segno tangibile dell’impegno di Rai sul Dab+, con investimenti anticipati rispetto ai piani originari. L’impegno è costante e ci porterà ad aumentare ancora la qualità e la penetrazione del segnale digitale, non solo nel Nord Italia”.
La piattaforma digitale Rai Radio è oggi interamente fruibile su tutti i device digitali: web, app, ddt, sat e dab+. L’offerta conta i canali generalisti e di servizio: Rai Radio 1, Rai Radio 2, Rai Radio 3, Isoradio, Gr Parlamento. E inoltre i nuovi canali digitali specializzati: Rai Radio 1 Sport, Rai Radio 2 Indie, Rai Radio Classica, Rai Radio Kids, Rai Radio Live, Rai Radio Techete’, Rai Radio Tutta Italiana. Con lo spin-off di Rai Radio 3 previsto per fine 2018, il bouquet arriverà a ben 13 canali.