SALONE LIBRO: GRANDI NUMERI PER LO STAND RAI

Vendite Rai Eri più 30 per cento. Grande successo per “Porte Aperte”

22/05/2017 - 13:23

Cinque giorni da “tutto esaurito” allo stand Rai e ancora grandi numeri al Salone Internazionale del Libro di Torino, con un incremento del 30 per cento delle vendite per Rai Eri, rispetto al 2016. L’editrice Rai è anche entrata nella classifica delle top ten grazie al libro di Roberto Giacobbo “L’uomo che fermò l’apocalisse”, presentato allo stand Rai con Andrea Vianello e che ha fatto registrare il tutto esaurito. Così come per “Novocaina” di Mattia Briga, che si è confermato un “idolo” dei più giovani, con un firma-copie durato oltre un’ora. Grande interesse anche per le presentazioni di “Uno squalo in rosa” di Vincenzo Nibali con Valerio Iafrate, “L’inganno della Mafia” del Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, e “Tutti Frutti” dello chef Roberto Valbuzzi.
Tra gli eventi che hanno attirato il pubblico nel grande stand Rai di 800 metri quadri allestito al Lingotto, anche le dirette quotidiane di “Fahrenheit” e “L’idealista” su Radio3, e gli appuntamenti – sempre in diretta – con “Plot Machine” e “Zapping” di Radio1. Ma la Rai ha raccontato il Salone 2017 anche con le dirette di RaiNews24 e della Tgr Piemonte, con “Quante storie” di Corrado Augias su Rai3, “Mille e un libro” di Gigi Marzullo e lo Speciale in diretta “Storie Vere” con Eleonora Daniele su Rai1, e con “Save the date” su Rai5, oltre che con servizi e approfondimenti in Tg e Gr.
Tra le novità di quest’anno, lo spazio Rai “Porte Aperte”, pensato dalla Direzione Comunicazione, Relazioni Esterne, Istituzionali e Internazionali soprattutto per i più giovani, per avvicinarli al mondo della comunicazione e far conoscere loro, in prima persona, i segreti della tv e della radio. Uno spazio che è stato protagonista assoluto: nei cinque giorni del Salone gli studenti di oltre settanta scuole, ma anche moltissime famiglie e curiosi di ogni età, si sono cimentati nel “fare” tv e radio, accompagnati dai professionisti ed esperti Rai.
Ma la Rai ha portato i libri anche fuori dagli spazi del Lingotto. Lo ha fatto con la rassegna cinematografica “Dalle pagine allo schermo”, organizzato dal Centro di Produzione Tv Rai di Torino, la Direzione Comunicazione, Relazioni Esterne, Istituzionali e Internazionali, Rai Teche, Rai Movie e Rai Cinema. In programma ogni sera - presso il Centro di Produzione in via Verdi da mercoledì 17 a domenica 21 maggio: film e documentari “letterari”. Anche questo un grande successo di pubblico.