RAI STORIA: STORIA DI μ

Dedicato a don Lorenzo Milani

20/06/2017 - 21:10

Una μ, la mi dell’alfabeto greco. Un simbolo per evitare un nome – don Milani - trasformato in un “marchio” per arredare quello che gli autori definiscono “i tristi saloni del narcisismo pedagogico, del vuoto politico in cerca di sfondi e dell’autoassoluzione ecclesiastica”. Per questo Alberto Melloni, Federico Ruozzi e Fabio Nardelli hanno scelto di raccontare don Lorenzo Milani in un documentario intitolato, semplicemente, “Storia di μ”, che Rai Cultura propone martedì 20 giugno alle 21.10 su Rai Storia e che è introdotto da una testimonianza inedita di Papa Francesco. E proprio partendo dalle recenti dichiarazioni del Papa sulla pubblicazione dell’opera omnia di Milani, il film racconta la sua storia, cucendo assieme il materiale di repertorio documentario e audiovisivo originale proveniente dall’archivio Milani della fondazione per le scienze religiose e dalle Teche Rai, le riprese realizzate recentemente sui luoghi di don Lorenzo e le foto dei preziosi album di famiglia provenienti da un lascito della mamma Alice Weiss.
Agli articoli di Milani e alle sue lettere ha prestato la voce l’attore Fabrizio Gifuni, mentre le musiche di Fabrizio De André fanno da contrappunto poetico alla narrazione storica.
La direzione scientifica e la sceneggiatura sono firmate dal prof. Alberto Melloni che sul finale mette in guardia gli spettatori che vogliono avvicinarsi all’opera di μ: “Siamo davanti a μ, un autore che ha un posto da titolare nel canone letterario novecentesco. A uno dei pochi teologi dell’Italia contemporanea, che costruisce una sua apocalittica e la nasconde. Come colui che trovò la perla nel campo, e la ri-seppellì per comperare il campo e tirare fuori la stessa perla, avendone però diritto. Solo che la perla era lui, era μ.”