RAI2: STRACULT

"Mamma o papà" e "Beata ignoranza"

17/02/2017 - 00:05

Venerdì 17 febbraio alle 24.05 su Rai2 si entra in scena con #Stracult 2.0. Marco Giusti e Andrea Delogu presenteranno due film in uscita: “Mamma o papà“ (protagonisti Paola Cortellesi e Antonio Albanese) e "Beata ignoranza" (interpretato da Marco Giallini e Alessandro Gassman). Per discutere della prima pellicola, nello studio di Stracult saranno ospiti il regista Riccardo Milani e la sceneggiatrice Giulia Calenda. Dopo quindici anni di matrimonio, Valeria e Nicola hanno deciso di divorziare in maniera civile. L'amore finisce, non è una tragedia ed è meglio fermarsi in tempo prima di diventare due amici che si fanno compagnia la sera davanti alla televisione. Sono d'accordo su tutto, alimenti, case, affidamento congiunto dei figli. Proprio quando si sono decisi a dare la notizia ai loro tre ragazzi, capita ad entrambi l'opportunità di partire all'estero per l'occasione lavorativa della vita. La guerra tra Nicola e Valeria è dichiarata e la posta in gioco è esattamente opposta a quella delle normali famiglie in fase di divorzio: lottare per non ottenere l'affidamento dei figli e fare di tutto perché questi scelgano l'altro genitore. 
A seguire, insieme al regista Max Bruno e all’attrice Teresa Romagnoli, si parlerà del film “Beata ignoranza”. Ernesto e Filippo sono due professori di liceo con due personalità agli antipodi. Da ragazzi erano legati da un'amicizia fraterna, poi bruscamente interrotta a causa di uno scontro profondo e mai risolto, che li ha tenuti lontani per anni. Un giorno, per caso, si ritrovano a insegnare nella stessa scuola, nella stessa classe: inevitabilmente, a causa di vecchi rancori mai sopiti e di approcci al mondo e alla vita completamente opposti, la loro rivalità si riaccende in un attimo.
Altri servizi di Stracult saranno dedicati all’attore cabarettista barese Gianni Ciardo, e alla costumista Adriana Berselli. Ospite speciale: il regista Totò Onnis che debuttò con Roberto Benigni, che presenterà “Varichina. La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis” film candidato ai Nastri d'Argento 2017. In studio gli intermezzi musicali della band “Statale 66”. Seguiranno le interviste esclusive di G-Max, e i commenti ironici del trio formato da Matteo Corradini, Luigi Di Capua e Luca Vecchi che sarà presente a commentare le prossime uscite cinematografiche.