RAI2: #STRACULT

Tra gli ospiti Marco Muller e Simona Izzo

14/04/2017 - 00:15

Ultima puntata di “#Stracult”, che riprenderà la programmazione nell’edizione estiva, in onda venerdì 14 aprile alle 24.15, su Rai2.  I padroni di casa, Marco Giusti e Andrea Delogu, ospiteranno, per il film “Lasciati andare” il regista Francesco Amato e l’attrice Veronica Echegui. Elia, è un bravo psicanalista interpretato da Toni Servillo, che tiene tutti a distanza di sicurezza, persino la sua ex moglie Giovanna (Carla Signoris), finché un giorno, a causa di un malore, è costretto a mettersi a dieta e a iscriversi in palestra. Ed è così che nella sua vita irrompe Claudia (Veronica Echegui), una personal trainer buffa ed eccentrica.
A presentare il film “Moglie e marito” ci sarà il regista Simone Godano. Andrea (Pierfrancesco Favino) e Sofia (Kasia Smutniak) sono una bella coppia, sposati da dieci anni, adesso in piena crisi, che pensano al divorzio. Ma a seguito di un esperimento scientifico si ritrovano improvvisamente uno dentro il corpo dell'altra: ognuno dovrà vivere l'esistenza e la quotidianità dell'altro, una esperienza che li cambierà per sempre, e farà ritrovare il senso di empatia reciproca e vera connessione, indispensabile per amare veramente qualcuno.Dopo i commenti con il trio formato da Matteo Corradini, Luigi Di Capua e Luca Vecchi, che commenteranno anche le altre uscite cinematografiche, farà il suo ingresso la regista Simona Izzo per parlare della sua ultima pellicola intitolata “Lasciami per sempre ”:Viola, compagna di Nikos, è una donna che ama rischiare: decide di organizzare la festa del figlio ventenne Lorenzo, in crisi per essere stato abbandonato dalla fidanzata, ricreando un clima da famiglia allargata, in una commedia brillante che rispecchia la società odierna.  Prosegue la carrellata degli ospiti con Riccardo Ferrero, regista del film “MMA Love never dies”: Claudio, ex campione di Mixed Martial Arts, è ora un detective alla omicidi di Roma e sta insieme alla collega Giulia dopo aver per anni evitato relazioni sentimentali. Era infatti stato lasciato dalla precedente compagna per il fratello, anch'esso atleta nel mondo della MMA. Claudio e Giulia indagano su una serie di omicidi nel mondo della droga, commessi con un modus operandi preciso che fa pensare a uno stesso assassino. Infine un ospite d’eccezione: Marco Muller, critico cinematografico, produttore e direttore artistico dal 2004 al 2011 della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e dal 2012 al 2014 del Festival internazionale del Film di Roma. Come sempre saranno presenti gli intermezzi musicali della Band Statale 66 e le interviste esclusive di G-Max.