RAI3: TGR PETRARCA. LE PAROLE DELLA CULTURA

Il Carnevale e le sue “maschere”

25/02/2017 - 12:55

Dal Carnevale della Biennale, “inventato” negli anni Ottanta a Venezia e raccontato da Maurizio Scaparro, agli emuli torinesi della letteratura steampunk che immaginano un mondo dominato dalle macchine a vapore: a “Petrarca. Le parole della Cultura” - il settimanale della Tgr curato da Simonetta Rho e condotto da Elisabetta Terigi dal Teatro Astra di Torino – in onda sabato 25 febbraio alle 12.55 su Rai3 – vanno in scena il Carnevale e le sue “maschere”. Come quelle inventate dalla regina del Fantasy, Lucia Troisi,  o quelle dello spettacolo “Una delle ultime sere di Carnovale” messo in scena dalla Fondazione Torino Piemonte Europa. In sommario anche un servizio, da Milano, dedicato a Diabolik e alle sue inventrici. 
Gli autori della settimana sono Gipi con la sua graphic novel “La terra dei figli” e Ester Armanino con il suo ultimo romanzo, mentre lo scrittore Luca Bianchini e l'attrice Lunetta Savino svelano le letture preferite.
Per le parole della musica protagonista il “Karma”: da “Occidentali’s Karma”, canzone vincitrice di Sanremo, “svelata” dal sue paroliere, Fabio Ilacqua, a quello di “Karma Chameleon” firmato Boy George. Per la lirica, invece, obiettivo su “Casta diva” dalla Norma di Bellini in scena al Massimo di Palermo.
In chiusura, Lucia Poli legge la poesia “Le golose” di Gozzano.