RAI5: TONI SERVILLO E LA TRILOGIA DELLA VILLEGGIATURA

Tra Goldoni e De Filippo

23/01/2017 - 22:15

Un viaggio nella drammaturgia europea e nel teatro napoletano di tradizione e contemporaneo, riletto attraverso uno straordinario vissuto artistico e personale: quello di Toni Servillo. Il ciclo che Rai Cultura dedica al teatro del grande attore prosegue con l’opera goldoniana “La trilogia della villeggiatura”, in onda lunedì 23 e lunedì 30 gennaio alle 22.15 su Rai5. A oltre sessant'anni dalla storica regia di Strehler (la Trilogia andò in scena al Piccolo di Milano il 23 novembre 1954), i tre testi “Le smanie per la villeggiatura”, “Le avventure della villeggiatura” e “Il ritorno dalla villeggiatura”, concepiti da Goldoni come un’unica opera, rivivono in un originalissimo allestimento che rappresenta un affresco “a puntate” della società settecentesca. Tra i massimi capolavori della maturità goldoniana, "La trilogia della villeggiatura" è anche una macchina teatrale di eccezionale ampiezza e complessità. Toni Servillo affronta Goldoni e lo confronta con Eduardo De Filippo, autore molto caro e a lungo frequentato dal regista campano. Tanto Goldoni quanto Eduardo pongono al centro della propria esperienza teatrale l’indagine spietata dell’uomo, le cui manchevolezze e miserie costituiscono il tessuto di una classe da sempre latitante nel nostro paese, la borghesia. La Trilogia racconta una vacanza dalla vita che si rivela essere nient’altro che il contenitore di tutto l’orrore, le noie e le isterie della vita stessa.
Regia di Toni Servillo con Toni Servillo, Andrea Renzi, Francesco Paglino, Rocco Giordano, Eva Cambiale, Paolo Graziosi, Tommaso Ragno, Anna Della Rosa, Chiara Baffi, Gigio Morra, Salvatore Cantalupo, Fiorenzo Madonna, Alessandro Errico, Betti Pedrazzi, Mariella Lo Sardo, Giulia Pica, Marco D’Amore.