RAI RADIO3: UNA SETTIMANA DI NUMERI ALLA RADIO

Il tema della comunicazione attraverso i numeri

13/03/2017 - 11:00

Da lunedì 13 a domenica 19 marzo, Radio3 affronterà il tema della comunicazione: oggi si parla molto di verità, postverità, fake news, bufale mediatiche, false informazioni, come evitare che si formi un’opinione pubblica sempre eccitata e mai davvero consapevole?
E’ sicuramente una questione di linguaggio e di responsabilità di chi comunica. Ma non è solo un problema di parole. E’ anche un problema di realtà, di fatti e dunque di numeri. Sì, di numeri perché le cifre possono essere fredde ma dicono spesso verità celate altrove o magari anche solo faticose da accogliere. 
Leggere correttamente i dati e le statistiche può farci conoscere opportunità, acquisire consapevolezza dei rischi, adattare i nostri comportamenti e valutare, senza affidarci troppo agli umori, ai comportamenti altrui. Ma ci dà anche gli strumenti per capire quando un problema cambia, quando la complessità ha bisogno di nuovi indicatori e misure. Imparare a valutare un problema utilizzando anche i numeri può aiutare a difenderci dalle false notizie e dai ragionamenti fallaci.
Radio3 per una settimana sfiderà queste resistenze e proverà a trovare i numeri più adatti a rappresentare la concretezza. Come sostiene il direttore di Radio3 Marino Sinibaldi “Sarà una sfida anzitutto a noi stessi, al modo che abbiamo di affrontare questioni culturali e sociali. Sarà un modo per restituire un po’ di verità e di complessità a fatti e problemi spesso liquidati con argomentazioni semplicistiche, superficiali, che sostanzialmente corrispondono a pregiudizi individuali e collettivi. Senza nessuna illusione: sappiamo che i numeri possono essere essi stessi equivoci e ipocriti (la manipolazione dei numeri sarà un tema che troverà spazio nella nostra settimana). Ma con l’impegno di usarli per capire qualcosa di più, del mondo e insieme del nostro lavoro".
Ogni trasmissione affronterà gli argomenti partendo dai numeri, dai dati e dalle statistiche: a Radio3Mondo ci chiederemo quanti sono realmente i migranti e richiedenti asilo in Europa e in Italia; a Radio3Europa, a distanza di 15 anni dalla sua introduzione possiamo dire se l’euro ha davvero fatto aumentare i prezzi e contribuito alla crisi?
Radio3Scienza proporrà una serie di numeri che entrano direttamente nella nostra vita, la influenzano, ma che spesso non conosciamo davvero nel loro significato e potenzialità. Dal Pil al tasso di colesterolo, dalle soglie di inquinamento alle stime sulla sicurezza sismica: numeri utilizzati per misurare, confrontare e stabilire soglie e indicatori di qualità, crescita e salute.
A Fahrenheit ogni giorno un numero del matematico Piergiorgio Odifreddi e dell’affabulatore Alessandro Bergonzoni per un viaggio tra scienza, arte, letteratura.
E anche l’attualità culturale, Quanti sono i lettori di libri? Quanti nel Nord e quanti nel Sud? Quanto spendiamo per leggerli? E quanto vende il libro che si piazza primo in classifica?
La trasmissione Hollywood Party affronterà i numeri del cinema come traccia di indagine sociologica per raccontare il nostro Paese ma anche curiosità numeriche.
Tutte le trasmissioni musicali saranno coinvolte in questa settimana “speciale”: dalle scalette dedicate de L’Idealista e Sei gradi, al rapporto tra Bach e i numeri nelle Variazioni Goldberg con Primo Movimento fino alle grandi pagine della storia della musica. A Radio3Suite l’antropologo Marino Niola sceglierà numeri importanti: dall’uno come solista a ventiquattro come le tonalità. E nella settimana si analizzeranno i numeri del consumo e dell’educazione musicale in Italia e all’estero.
Anteprima della settimana – domenica 12 marzo, la puntata de La Lingua Batte, tra gli ospiti il matematico Umberto Bottazzini che spiegherà come sono nati i numeri e de La grande radio con La notte dei numeri di Italo Calvino; l’incontro di Umberto Eco con Pitagora (Carlo Cecchi) in un’intervista impossibile, il filosofo Giulio Giorello e il matematico Piergiorgio Odifreddi.