RAI5: I PREDATORI DELL’ARTE PERDUTA

Il furto della Gioconda

26/12/2016 - 20:00

Lunedì 21 agosto 1911, la Gioconda scompare dal Louvre; del furto viene sospettato addirittura Pablo Picasso, ma la storia si dimostrerà del tutto diversa. Un “giallo” ricostruito dal primo episodio della serie “I predatori dell’arte perduta”, in onda da lunedì 26 dicembre alle 20.00 su Rai5. Protagonista della puntata, l’incredibile storia di una spettacolare furto e dell’avventuroso ritrovamento dell’opera di Leonardo. È successo spesso, nel corso della storia, che grandi capolavori dell'arte siano svaniti nel nulla, talvolta “smarriti” e ricomparsi a distanza di secoli, altre volte rubati e finiti in collezioni private, al riparo da sguardi indiscreti e a disposizione di ricchi appassionati senza scrupoli. Attraverso ricostruzioni, documenti, materiale di repertorio e analisi da parte di esperti, “I predatori dell’arte perduta” racconta come alcuni capolavori siano scomparsi, trafugati o rocambolescamente rubati, e poi ritrovati grazie a operazioni di intelligence internazionale, corpi militari specializzati o semplicemente “restituiti” da ladri gentiluomini e avventurieri.