RAI CULTURA: RAI LETTERATURA AL FESTIVALETTERATURA DI MANTOVA

Il racconto della manifestazione che si tiene dal 7 all’11 settembre

07/09/2016 - 10:28

Il Festivaletteratura compie vent’anni e Mantova, che lo ospita, è quest’anno anche la “Capitale italiana della Cultura”: l’edizione 2016 della popolare manifestazione si annuncia “normalissima e speciale”. Come ogni anno, sono presenti molti scrittori stranieri. Rai Letteratura, portale dedicato al mondo della lettura e della narrazione del network www.raicultura.rai.it ne ha selezionati alcuni per la realizzazione di interviste che verranno raccolte in uno Speciale visibile su www.letteratura.rai.it. Si va dalle canadesi Jane Urquhart e Frances Greenslade, agli autori inglesi Jonathan Coe, Louise Doughthy, Sarah Waters, Fiona Barton e Jeanette Winterson, dalle irlandesi Anne Enright e Maggie O’Farell agli americani Roger Rosenblatt, Jamie Attenberg, Julia Pierpont, allo svedese Frederik Sjoberg e al coreano Jung-Myung Lee. I generi affrontati sono diversi: gialli, romanzi familiari, romanzi storici, memoir, con la letteratura che diventa la chiave per interpretare il presente. Un’offerta larga che a Mantova mantiene sempre un livello qualitativo alto. Lo Speciale di Rai Letteratura, che si apre l’8 settembre con l’intervista a uno degli organizzatori, ha lo scopo di portare al Festival chi non ci può andare personalmente e di offrire a chi, invece, ne prende parte una selezione rappresentativa delle sue voci. Il Festivaletteratura, nato nel 1997 dall’idea di otto privati cittadini di professioni diverse che si sono costituiti in Comitato Organizzatore, ora coinvolge tutta la città con cinque giorni di presentazioni e dibattiti, in ogni angolo del centro e ne rilancia l’immagine nel mondo: un modello che ha dato origine a numerosi casi di imitazione.